Dott.re Giuseppe Spinelli

Rinoplastica

RINOPLASTICA

Rinoplastica foto prima e dopo intervento

La rinoplastica è uno dei più comuni tipi di intervento di chirurgia maxillo-facciale e viene eseguito quando si ha la necessità di migliorare la funzionalità respiratoria e la morfologia del naso al fine di rendere armonico il proprio aspetto.

 

In particolare, è possibile modificare tutte le parti del naso con l’obiettivo di rendere naturale il naso e in armonia con il resto della faccia. Oltre agli aspetti morfologici la maggior parte degli interventi riguarda la correzione di aspetti funzionali connessi a problematiche respiratorie. Il più comune tra questi la settorinoplastica funzionale e ricostruttiva indicata per migliorare la respirazione attraverso la plastica del setto e la turbinoplastica importanti per correggere le difficoltà respiratorie quali naso chiuso, russamento e apnee nel sonno.

 

La rinoplastica può essere effettuata inoltre per fini ricostruttivi nei seguenti casi: dopo un incidente traumatico, per correggere malformazioni dalla nascita e anomalie congenite, a seguito di abuso di droghe assunte con il naso, per l’insorgere di malattie oncologiche. Nei casi di chirurgia ricostruttiva, così come nella maggior parte dei casi è indicata la rinoplastica aperta che permette una completa esposizione delle strutture del naso.

 

Il Dott Giuseppe Spinelli Direttore della Sod di Chirurgia Maxillo Facciale dell’Azienda Ospedaliero Universitaria di Careggi Firenze, utilizza innesti prelevati dal setto nasale o dalla cartilagine costale o dall’orecchio. Non utilizza mai tamponi, l’intervento è eseguito in anestesia generale, per assicurare maggiore confort e sicurezza al paziente, con una notte di ricovero.

 

La settorinoplastica funzionale e ricostruttiva è una procedura senza dolore con tempi di recupero di 7-10 giorni.